Yoga Dinamico (Ashtanga Vinyasa Yoga)

Ashtanga Vinyasa Yoga è un tipo di yoga la cui caratteristica principale è il suo dinamismo. Si distingue per lavorare intensamente la forza, la flessibilità e la resistenza fisica, sviluppando capacità respiratoria e muscolatura in generale.

Differisce dallo hatha yoga per la pratica del vinyasa. Vinyasa significa letteralmente sistema di movimenti e respirazione sincronizzati. E questi movimenti sono quelli che collegano una posizione con l'altra.

Ogni postura è meticolosamente progettata con un certo numero di movimenti e respiro, in modo che uno studente avanzato possa collegare le posture fedelmente seguendo il ritmo di respiri e movimenti.

La sequenza delle posture sarà sempre la stessa e lo studente aggiungerà posture man mano che la sua pratica progredisce.

 

Attraverso questa pratica di respirazione corretta (Ujjayi Pranayama), l'aggiustamento dei bandhas (chiusura energetica) e i punti di osservazione (dristi),  insieme al lavoro posturale e sequenziale, si producono stati che possono essere identificati con la meditazione. La pratica regolare dell'Ashtanga Vinyasa lo fa funzionare come un sistema di meditazione in movimento, che ci conduce all'autoconoscenza e all'incontro con la nostra essenza.

La prima serie (di asana) di Ashtanga è anche chiamata Yoga Chikitsa che significa terapia yoga, non solo guarisce il corpo fisico ma anche lo spirito. Permette di sviluppare e intensificare la concentrazione, controllando e purificando il pensiero. Ci porta ad uno stato mentale più vigile, sereno e consapevole. Smettiamo di essere vittime dei nostri processi mentali ed emotivi per coltivare un maggiore controllo della nostra mente. 

 

Alcuni benefici di questa pratica:

Muscoli più forti e tonificati.
Aumento della capacità respiratoria e maggiore controllo di esso.
Elevato dispendio di energia.
Miglioramento dell'equilibrio e della postura.

Miglioramento della mobilità, flessibilità ed elasticità.
Aumento dell'equilibrio.
Più benefici per gli organi interni.
Miglioramento del sistema circolatorio.